fbpx

Corso di Coaching

Diventa coach!

Vuoi diventare coach professionista?

Oppure sei un manager, un counselor o uno psicoterapeuta e vuoi integrare le competenze e gli strumenti del coaching nel tuo lavoro?

Il nostro Corso di Coaching ti offre uno dei programmi formativi più completi per acquisire una metodologia chiara, applicabile da subito.

Master in coaching

DURATA

IN TUTTO 104 ORE TRA LEZIONI D’AULA E SIMULAZIONI DI COACHING

MODALITÀ DI FRUIZIONE

BLENDED: 7 LEZIONI IN AULA A TORINO E LE ALTRE IN STREAMING ONLINE

QUANDO?

LA PROSSIMA EDIZIONE PARTE IL 14 GENNAIO 2024

A chi si rivolge il Corso

 di Coaching

QUESTO CORSO FA PER TE SE:

  • vuoi diventare coach professionista seguendo un corso in linea con il codice etico internazionale, che rispetta gli standard qualitativi delle maggiori associazioni di coaching italiane e internazionali e che ti permette di avere i requisiti per aderire agli enti di rappresentanza professionale.
  • sei interessato a un percorso di crescita personale, che ti permetterà di acquisire nuove competenze e raggiungere i tuoi obiettivi
  • vuoi accettare una nuova sfida professionale

MA ANCHE SE:

  • sei un Manager, un imprenditore o un professionista che deve gestire un team di collaboratori e vuoi acquisire competenze che ti aiutino a esercitare al meglio la tua leadership
  • sei un counselor, uno psicologo o uno psicoterapeuta, e vuoi integrare nella tua professione gli strumenti del coaching
  • sei un insegnante o un formatore e vuoi imparare a gestire meglio l’aula, a orientare i tuoi studenti e creare valore attraverso la diffusione delle tue conoscenze

Come è strutturato il Corso

Il nostro Corso di Coaching prevede:

  • 14 giornate d’aula (7 in presenza a Torino, le altre in digitale), per un totale di quasi 100 ore di formazione
  • simulazioni di coaching in aula, a cui si aggiungono 3 call di 2 ore ciascuna, per approfondire diverse tematiche
  • supporto al tirocinio di 100 ore per l’impostazione dello stesso e la ricerca dei primi clienti
  • 10 ore di supervisione al tirocinio
  • diploma di coach professionista, rilasciato al termine del tirocinio e dopo aver superato con profitto l’esame finale
  • informazioni per chi desidera iscriversi a una associazione di coaching (il percorso ha tutte le caratteristiche per permettere l’accesso alle principali associazioni professionali)

Modalità di frequenza

Il nostro Corso di Coaching è erogato in modalità “blended”, e cioè  combina i metodi tradizionali di formazione in aula e l’e-learning. Unisce cioé l’apprendimento in aula, dal vivo, con la frequentazione di alcune lezioni online, in streaming attraverso piattaforma Zoom. 

La qualità delle lezioni online e offline è la stessa, ma abbiamo adottato questa modalità mista principalmente per due motivi:

  • trattare in aula, dal vivo, le lezioni che richiedono maggiore interazione o un grado di coinvolgimento e condivisione che solo in presenza permettono di acquisire efficacemente le nozioni trasmesse
  • garantire la possibilità di contenere i costi e seguire online le lezioni che possono essere erogate in questa modalità mantenendo lo stesso standard qualitativo di quelle dal vivo

La modalità blended è strutturata in modo da consentire a tutti i nostri studenti, una volta diplomati, di accedere alle principali associazioni o federazioni di coaching, perché il nostro Corso rispetta tutti gli standard per l’ammissione. Visto che le modalità di iscrizione agli enti rappresentativi dei coach subisce periodicamente delle modifiche, in fase di colloquio potrai verificare con noi di avere tutti i requisiti per poter essere ammesso a uno di essi, se lo desideri.

Docenti

Tutti i nostri docenti sono Coach Professionisti iscritti ad Aicp – Associazione Italiana Coach Professionisti. Ciascuno, oltre al diploma di coaching ha conseguito specializzazioni e/o certificazioni in Italia e all’estero.
Ilenia La Leggia

ILENIA LA LEGGIA

Ilenia La Leggia è coach professionista esperta di comunicazione efficace e di sviluppo della leadership – Consulta il suo PROFILO LINKEDIN

Angela Salvatore

ANGELA SALVATORE

Angela Salvatore è coach professionista specializzata in Talent Coaching e Project Manager certificato PMI – Consulta il suo PROFILO LINKEDIN
Micaela Terzi

MICAELA TERZI

Micaela Terzi è Business Coach e Designing your life certified Coach; è inoltre coach certificata in Intelligenza Emotiva con Six Seconds – Consulta il suo PROFILO LINKEDIN

Metodologia Didattica

Il Corso di Coaching affianca alla teoria la condivisione di casi studio, best practices e l’esecuzione di esercizi che rendono le lezioni interattive e conferiscono loro un taglio laboratoriale.

Il nostro è un approccio olistico e ci riferiamo al coaching umanistico, che mette la persona al centro. Durante le nostre lezioni gli studenti vengono introdotti alle pricipali teorie di coaching e ai modelli riconosciuti a livello internazionale, come ad esempio i principi dei livelli logici di Dilts, i fondamenti dell’Inner Game di Gallwey, o al modello G.R.O.W. di Whitmore. Le Simulazioni di Coaching, effettuate durante le lezioni o in sessioni dedicate, permettono agli studenti di mettere in pratica quanto appreso, e di acquisire tutte le principali modalità di svolgimento di una sessione di Coaching, secondo gli standard determinati dalle principali associazioni di coaching. Inoltre nel programma didattico sono inseriti i riferimenti specifici al Processo di Coaching secondo Aicp e alle Competenze Distintive del Coach Aicp.

Calendario 2024

Tutte le lezioni del Corso di Coaching si svolgono dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00. In aula a Torino, presso Adler Institute – Via Onorato Vigliani, 123 e online, in streaming via Zoom (il link verrà mandato ai partecipanti per tempo).

Lezione 1 – in aula, a Torino domenica 14 gennaio 2024
Cos’è il coaching. Il codice etico, il setting. Le competenze distintive di Aicp (le conoscenze di base, le capacità e le abilità, i comportamenti pratici che deve adottare un coach). La distinzione tra le diverse professioni di aiuto (con Ilenia La Leggia e con la partecipazione di Emanuela Grandi di Adler Institute).

Lezione 2 – in digitale, sabato 3 febbraio 2024
Differenza tra ascoltare e sentire; cosa ascoltare e come ascoltare; come praticare l’ascolto attivo nel coaching, accenni di PNL (con Ilenia La Leggia)

Lezione 3 e 4 – in aula, a Torino sabato e domenica 10 e 11 febbraio 2024
Giorno I – Il metodo BoosterLab “la persona al centro”: le fondamenta della persona bisogni, valori, toleration, confini (con Ilenia La Leggia)

Giorno II – Approfondimenti sull’autostima: la costruzione di una adeguata autostima attraverso il coaching e i 6 Pilastri di Nathaniel Branded (con Ilenia La Leggia)

Lezione 5 – in digitale sabato 24 febbraio 2024
Definire gli obiettivi nel coaching. Obiettivi di processo, di risultato e di performance. Obiettivi SMART, il modello G.R.O.W. di John Whitmore. Propositi, obiettivi, piani d’azione e intenzioni (con Micaela Terzi)

Lezione 6 e 7 – in aula, a Torino sabato e domenica 9 e 10 marzo 2024
Domande, esercizi, feedback nel coaching. Il processo di coaching: progettazione e proposta, attuazione, valutazione. Contrattualistica e come stilare un accordo di coaching. Come e quali esercizi somministrare ai coachee, come analizzare le risposte (con Ilenia La Leggia)

Lezione 8 – in aula, a Torino domenica 14 aprile 2024
Talent Coaching. Sviluppare il potenziale. Individuare, allenare e realizzare i talenti all’interno dei percorsi di coaching (con Angela Salvatore)

Lezione 9 – in digitale, sabato 27 aprile 2024
Introduzione all’Intelligenza Emotiva; Self Awareness, Self Management e Self Direction. Cosa significa essere emotivamente intelligenti e come sfruttare il proprio quoziente emotivo nel coaching (con Micaela Terzi)

Lezione 10 – in digitale, domenica 19 maggio 2024
Integrare strumenti di altre discipline nel coaching. Esempi di integrazioni appropriate, modelli per l’integrazione.

Parte I – Design Thinking, Journaling, creatività (con Micaela Terzi)

Parte II – Strumenti mutuati da modelli di coaching non umanistico, dal project management, dalla pedagogia e dalla letteratura (con Angela Salvatore)

Lezione 11 – in digitale, sabato 25 maggio 2024
Il viaggio dell’eroe come strumento di coaching. Il racconto nel coaching: riconoscere le strutture e i modelli archetipici per migliorare l’ascolto e supportare il cambiamento. Il viaggio archetipico come strumento di analisi e di crescita. Come usare la progressione del viaggio dell’eroe nella relazione di coaching (con Angela Salvatore)

Lezione 12 – in aula, a Torino domenica 9 giugno 2024
Confronti, approfondimenti e simulazioni
Le principali associazioni di categoria: AICP e ICF
Colloqui individuali (con tutti i docenti)

Lezione 13 e 14 – in digitale, sabato e domenica 22 e 23 giugno 2024
Business per coach – avviare la propria attività di coaching. Strumenti di Marketing e Comunicazione, Storytelling empatico (con Micaela Terzi)

ESAME FINALE – Gli studenti che avranno partecipato all’85% delle lezioni (dal vivo o in streaming, non registrate) e avranno completato il tirocinio di 100 ore, potranno accedere all’esame finale per ottenere il diploma di coach professionista.

Questo esame è stato sviluppato in conformità con i parametri richiesti da AICP, con domande sia a risposta multipla sia aperte. Verrà inoltre richiesta la presentazione di una relazione finale nella quale discutere due casi studio (affrontati durante il tirocinio).

Consulta il calendario della prima edizione (primavera 2023)

Lezione 1 – Lezione in aula a Torino domenica 16 aprile
Cos’è il coaching. Il codice etico, il setting. Le competenze distintive di Aicp (le conoscenze di base, le capacità e le abilità, i comportamenti pratici che deve adottare un coach). La distinzione tra le diverse professioni di aiuto (con Ilenia La Leggia e con la partecipazione di Emanuela Grandi di Adler Institute). 

Lezione 2 – Lezione in digitale sabato 6 maggio
Differenza tra ascoltare e sentire; cosa ascoltare e come ascoltare; come praticare l’ascolto attivo nel coaching, accenni di PNL (con Ilenia La Leggia)

Lezione 3 – Lezione in aula a Torino domenica 28 maggio
Life Coaching attraverso il metodo BoosterLab: le fondamenta della persona bisogni, valori, toleration, confini (con Ilenia La Leggia)

Lezione 4 – Lezione in aula a Torino domenica 11 giugno
Approfondimenti sull’autostima: la costruzione di una adeguata autostima attraverso il coaching e i 6 Pilastri di Nathaniel Branded (con Ilenia La Leggia)

Lezione 5 – Lezione in digitale sabato 24 giugno
Definire gli obiettivi nel coaching. Obiettivi di processo, di risultato e di performance. Obiettivi SMART, il modello G.R.O.W. di John Whitmore. Propositi, obiettivi, piani d’azione e intenzioni (con Micaela Terzi)

Lezione 6 – Lezione in aula a Torino domenica 17 settembre
Domande, esercizi, feedback nel coaching. Il processo di coaching: progettazione e proposta, attuazione, valutazione. Contrattualistica e come stilare un accordo di coaching. Come e quali esercizi somministrare ai coachee, come analizzare le risposte (con Ilenia La Leggia)

Lezione 7 – Lezione in digitale sabato 30 settembre
Talent Coaching. Sviluppare il potenziale. Individuare, allenare e realizzare i talenti all’interno dei percorsi di coaching (con Angela Salvatore)

Lezione 8 – Lezione in digitale sabato 14 ottobre
Introduzione all’Intelligenza Emotiva; Self Awareness, Self Management e Self Direction. Cosa significa essere emotivamente intelligenti e come sfruttare il proprio quoziente emotivo nel coaching (con Micaela Terzi) 

Lezione 9 – Lezione in digitale sabato 28 ottobre
Integrare strumenti di altre discipline nel coaching. Esempi di integrazioni appropriate, modelli per l’integrazione.

Parte I –  Strumenti mutuati da modelli di coaching non umanistico, dal project management, dalla pedagogia e dalla letteratura (con Angela Salvatore)

Parte II – Design Thinking, Journaling, creatività (con Micaela Terzi)

Lezione 10 – Lezione in digitale sabato 11 novembre
Il viaggio dell’eroe come strumento di coaching. Il racconto nel coaching: riconoscere le strutture e i modelli archetipici per migliorare l’ascolto e supportare il cambiamento. Il viaggio archetipico come strumento di analisi e di crescita. Come usare la progressione del viaggio dell’eroe nella relazione di coaching (con Angela Salvatore)

Lezione 11 – Lezione in aula a Torino sabato 25 novembre
Confronti, approfondimenti e simulazioni
Le principali associazioni di categoria: AICP e ICF
Colloqui individuali (con tutti i docenti)

Lezione 12 e 13 – Lezioni in digitale sabato e domenica 2 e 3 dicembre
Business per coach – avviare la propria attività di coaching. Strumenti di Marketing e Comunicazione, Storytelling empatico (con Micaela Terzi)

Quota di Partecipazione & Bonus

Il Corso di Coaching comprende:
  • oltre 100 ora di lezione e di simulazioni
  • impostazione del tirocinio + 10 ore di supervisione
  • diploma di coach professionista
  • dispense, bibliografia e approfondimenti

Costo: 2250,00€ + IVA

Per informazioni sul percorso formativo e per concordare le modalità di pagamento puoi fissare una chiamata conoscitiva gratuita e senza impegno. Durante la chiamata conoscitiva risponderemo ai tuoi dubbi e alle tue domande, valuteremo se è effettivamente il percorso giusto per te e ti daremo informazioni sul percorso informativo e sulle modalità di pagamento.

 

Iscriviti entro il 30 novembre 2023 per usufruire dei seguenti bonus:

• 4 sessioni di coaching individuali comprese nel prezzo, da effettuare durante o alla conclusione del Corso, con i nostri coach professionisti. Potrai lavorare su temi Life, Talent, Career o Business

• Sconto del 20% su sessioni extra di coaching

Hai tempo fino al 30 novembre per ricevere i bonus!

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Second(s)

Domande Frequenti

Posso seguire l'intero corso in digitale?

Sì, puoi seguire tutte le lezioni online. Al termine del percorso riceverai il diploma di Coach Professionista, ma la frequentazione delle lezioni solo online non ti permetterà di accedere al riconoscimento del percorso da parte delle principali associazioni di categoria.

Posso evitare di svolgere il tirocinio?

Sì, ma non ti rilasceremo un diploma come Coach Professionista ma solo un attestato di frequenza che specifica che non hai svolto tirocinio pratico. Se decidi di non fare il tirocinio pagherai comunque il Corso a prezzo pieno, senza scontistiche.

Per esercitare la professione devo iscrivermi a un'associazione?

No, puoi esercitare la professione di coach senza essere iscritto a una Associazione. Il comma 4 della legge 4/2013 recita: “L’esercizio della professione è libero e fondato sull’autonomia, sulle competenze e sull’indipendenza di giudizio intellettuale e tecnica, nel rispetto dei principi di buona fede, dell’affidamento del pubblico e della clientela, della correttezza, dell’ampliamento e della specializzazione dell’offerta dei servizi, della responsabilità del professionista”.

Con il vostro corso diventerò coach certificato?

Nessuna scuole e nessuna associazione può certificare la professione di Coach. La parola “certificazione” viene utilizzata spessso in modo erroneo. L’uso abituale del termine “certificazione” deriva infatti dalla traduzione dall’inglese.

Non esiste in Italia una certificazione di coaching, ma esistono certificazioni in metodologie o strumenti specifici, che puoi conseguire presso scuole ed enti preposti, ma che non hanno necessariamente a che fare con il coaching. 

Le Associazioni possono solo riconoscere il percorso di studi o rilasciare credenziali. Per la legge 4/2013 le credenziali sono “qualificazioni” e non certificazioni. Le credenziali ICF rappresentano la modalità specifica di ICF per garantire la qualità del servizio dei Coach che le possiedono e si ottengono attraverso strutturati esami interni.

Le scuole possono invece rilasciare Diplomi di coach professionista o attestati di frequentazione.

Posso pagare il Corso a rate?

Hai la possibilità di pagare il Corso di Coaching a rate, secondo le modalità che potrai concordare durante la call conoscitiva.

Aiuto da sempre le persone intorno a me, sono già in qualche modo coach?

Il coaching è una professione normata, e richiede titoli di studio specifici per essere esercitata. Per diventare coach professionista e iscriversi a un’associazione di categoria (ulteriore dimostrazione di qualità del professionista) è necessario frequentare un corso della durata minima di 80 ore con esame finale; la formazione deve essere svolta in non meno di 3 mesi e almeno il 30% delle ore deve essere in presenza. Se vuoi fare il coach in modo serio presta attenzione a queste caratteristiche quando scegli un corso.

Il Corso di Coaching, in sintesi

Programma didattico

Il Master prevede 14 giornate in aula (7 dal vivo, a Torino, e 8 in digitale) da 7 ore ciascuna + 6 ore di simulazioni. Per un totale di quasi 100 ore di formazione (numero più che sufficiente per l’iscrizione a un’associazione professionale di coaching).

w

Simulazioni di Coaching

Oltre alle lezioni in aula, durante le quali vengono presentati casi-studi ed esempi di applicazione dei modelli di coaching, sono previste 3 serate aggiuntive di simulazioni online, ciascuna con un docente diverso della durata di due ore ciascuna.

Tirocinio

Il tirocinio, necessario per mettere in pratica con profitto quanto appreso in aula, prevede in tutto 100 ore (da effettuare con almeno 8 clienti diversi) suddivise in 25 con coachee forniti da noi e 75 ore con coachee trovati dallo studente.

Esercizi e modelli

I nostri docenti operano come coach professionisti da diversi anni e sapranno fornirti tutte le indicazioni utili per somministrare ai tuoi coachee gli esercizi più adatti, crearne di nuovi e rendere il tuo servizio più efficace grazie all’utilizzo di modelli verificati.

Avvio dell'attività di coach

Nel programma sono previste lezioni specifiche dedicate all’avvio del tuo business come coach e allo sviluppo del tuo personal brand. Nessuna formula magica o promessa di facili guadagni, ma un metodo pratico per strutturare in modo strategico la tua attività professionale.

Z

E una volta diplomato?

Una volta finito il percorso di studi possiamo fornirti tutte le informazioni necessarie per decidere come procedere nella professione: associazioni a cui aderire, servizio di Mentor Coaching, certificazioni possibili, specializzazioni e supervisione alla pratica di coaching per i primi mesi di attività.

Mentor Coaching

Una volta diplomato come coach professionista hai la possibilità di iscriverti a un’associazione o a una federazione come AICP o ICF. Anche se al momento la nostra scuola non è ancora riconosciuta da uno di questi enti, il nostro programma rispetta tutti gli standard richiesti per l’ammissione a socio. Questo significa che avrai tutti i requisiti per entrare in un’associazione. 

Per ottenere le credenziali ICF sarai tenuto a seguire un percorso di Mentoring, necessario per dimostrare le competenze e capacità di coaching richieste dal livello desiderato.

Puoi affrontare questo percorso nella nostra Booster Academy, grazie alla nostra collaborazione con Monia Cosenza, Coach ACC ICF: scopri tutti i dettagli nella pagina dedicata al Mentor Coaching.

Adler Institute

Il nostro Corso di Coaching è realizzato in collaborazione con L’A. Adler Institute, perché crediamo nella collaborazione e nella valorizzazione reciproca tra professioni aiuto. Counseling, psicoterapia e coaching sono tre discipline che hanno ambiti di applicazione specifici, che vanno difesi e rispettati. Ma che si possono arricchire a vicenda integrando strumenti e metodi.

Adler Institute ha una lunga storia di formazione in ambito aziendale, per Enti e società, di master per psicoterapeuti, di corsi per insegnanti, educatori e counselor: quest’anno l’offerta formativa si arricchisce con il Corso di Coaching che può fornire strumenti utili anche a psicoterapeuti e counselor.

Dicono di noi

Ho avuto la fortuna di avere Angela come docente e tutor durante la mia formazione in coaching.
Il percorso è stato lungo e intenso, ma ho trovato in lei sempre grande supporto! Mi ha accompagnata a trovare le risorse dentro di me senza mai forzarmi. È riuscita ad accompagnarmi nella riscoperta del mio empowerment sempre accogliendo e rispettando il mio sentire.
È stata una grande insegnante con cui ancora oggi mi piace confrontarmi! Molto preparata e con grandissima professionalità. Sono stata davvero fortunata ad incrociarla nel mio percorso di formazione.
Il mondo del coaching ha bisogno di professioniste come Angela!

Giorgia

Studiare per diventare coach ha significato prima di tutto fare un lavoro importante e profondo su di me. In un certo senso in primis sono stata il coach di me stessa. È stato un percorso molto intenso e a tratti doloroso, ma quanta soddisfazione alla fine. Al di là del notevole bagaglio culturale e della quantità di libri e manuali letti e studiati, la cosa più importante che mi ha lasciato è stata la consapevolezza di avere dentro di me la forza necessaria per cambiare, evolvermi e raggiungere ciò che veramente desidero. Detta cosi sembra una cosa da poco, ma in realtà dietro c’è un mondo, il mio mondo. Scoprirlo non è stato affatto una cosa da poco, ma un complesso lavoro di introspezione e presa di coscienza. Micaela, Ilenia e Angela sono state non solo delle bravissime insegnanti, competenti, serie, sempre aggiornate, ma soprattutto delle preziose figure che mi hanno accompagnata fino in fondo in questo viaggio altamente formativo, ma anche molto personale e a tratti tortuoso.

Chiara

Il tirocinio in coaching è sicuramente un’esperienza molto forte. Calarsi nella vita di 10 persone e accompagnarle nei mesi di cambiamenti piccoli o epocali che stanno intraprendendo ti dà il vero senso del fare coaching. È normale che faccia paura perché ti chiedi costantemente se sarai in grado, se sarai all’altezza; è un lavoro delicato, di grande responsabilità.
La supervisione periodica e molto attenta di Ilenia è stata per me fondamentale. Le raccontavo i miei casi e insieme ne discutevamo, analizzando il mio lavoro e le mie strategie. Ilenia non ti lascia un dubbio e ha la rara capacità di “beccare al volo” il tuo punto debole e fartici lavorare finché non diventa un punto di forza. La sua energia durante i nostri confronti, insieme alla sua spiccata sensibilità, sono state per me un’àncora di salvezza, ma soprattutto una fonte inesauribile di insegnamenti utilissimi.

Sara

Fissa una call conoscitiva gratuita!